COMUNICATO DI LIBERTA’ E GIUSTIZIA

COMUNICATO

Come era prevedibile e come sempre accade quando si parla di riforme invasive della Costituzione, si sa da dove si parte ma non dove si finisce. L’emendamento del Pdl che chiede di inserire il capitolo “giustizia” nel ddl sulle riforme costituzionali è un salto nel buio e chi ci sta è un apprendista stregone.


Libertà e Giustizia.

La Presidenza.

Roma, 27 giugno 2013