CONVEGNO SULLA MILITANZA

CIRCOSCRIZIONE 3

CAMERLATA

VIA VARESINA 1/a

ISTITUTO DI STORIA CONTEMPORANEA PIER AMATO PERRETTA

Sabato 11 maggio


  • ORE 14: presentazione delle MAPPE sulle fabbriche di Como

  • dibattito: DALLE MILITANZE AL VOLONTARIATO con ALBERTO BURGIO e GIOVANNI BIANCHI

  • ORE 17:30: presentazione del libro “VITE MILITANTI” di Andrea Paredi e festeggiamenti per il suo compleanno

PERIMETRO CRITICO DI PROBLEMI CHE STA ALLA BASE DEL POMERIGGIO

1 approccio multifattoriale al problema e “militanze” al plurale: la domanda è se qualcosa accomuna i vari tipi di militanza succedutisi nel novecento

2 i tempi della storia: momenti epocali e momenti carsici. Il dramma di chi si trova a vivere tra due creste epocali, nel ventre della storia.

3 Il 1900: secolo delle masse, dell’assalto al cielo, della sconfitta di un tipo di movimento operaio

4 le militanze come RISULTATO del ciclo storico, la militanza come espressione collettiva

5 XXI secolo, POST MILITANZA: ATTIVISMO E VOLONTARIATO come espressione soggettiva

6 la moltitudine, la folla: momenti successivi alla organizzazione storica del movimento operaio

7 il virtuale, la rete, flash mob, Face Book

8 la PROFESSIONALIZZAZIONE dell’impegno sociale

9 un uomo senza inconscio?

10 il teorico-militante come figura di ritorno dagli anni ‘60

E’ nostra intenzione presentare un pomeriggio DI APPROFONDIMENTO, sobrio come lo è l’edizione del primo libro della collana “LAVORO/MEMORIA”. Non ci saranno autorità, non ci saranno presentazioni o moderatori: le due personalità invitate hanno nomi e storie che parlano da sole.